Microsoft lancia un progetto: Smartphone come scanner 3D

Scritto da The Shaper il .

È dai ricercatori Microsoft che arriva un nuovo progetto d’avanguardia per portare la tecnologia del 3D più vicina a tutti. Si tratta infatti dello sviluppo di un software che consentirà agli utenti di trasformare qualunque cosa in un modello 3D utilizzando uno smartphone.

Microsoft stampa 3d Skynet UI

Non è il primo progetto di Microsoft che guarda alla tecnologia del 3D; quest’ultimo lavoro viene infatti dopo l’integrazione di Windows 8.1 con la stampa 3D e il progetto 3d Builder.

Il software in questione consentirebbe agli utenti di telefoni Windows di utilizzare lo “Skynet UI” per la scansione di oggetti fisici e ricrearli in modelli tridimensionali. È stato rivelato a fine 2013 questo progetto e da allora è divenuto sempre più semplice da utilizzare per i consumatori.
La ricerca infatti è progredita di pari passo alla tecnologia: combinando la “Ricostruzione 3D” con le funzioni di interfaccia di Skynet, il processo è ormai stato reso semplicissimo.

Microsoft aggiunge inoltre che la progettazione dell’interfaccia Skynet mira proprio a limitare le barriere tra i clienti e il processo di ricostruzione 3D. Tutto ciò consente dunque ad un utente di eseguire la scansione di un oggetto attraverso la fotocamera dello smartphone e di inviare l’immagine ad una stampante 3D.

Rishard Cai, Jiawei Gu e Zhiwei Li sono i nomi dei ricercatori che stanno dietro a tutto il progetto. Essi hanno condiviso online il loro lavoro dimostrandone la funzionalità. Addirittura è possibile effettuare una scansione ad alta qualità di un volto e ricrearlo con incredibile accuratezza in un modello stampato in 3D.

Questo sito utilizza i cookies, anche di terze parti: cliccando su CHIUDI o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies.   Informativa. CHIUDI