3D Print Hub, tappa a Bari

Scritto da The Shaper il .

Un'intera casa stampata con la tecnologia della stampa 3D.
Ormai si conosce quanto sia possibile e risaputo che una tecnologia così versatile come la stampa in 3D si presti in modo completo ai più disparati aspetti dell’immaginazione umana.
Un tour che spiega come poter approfittare di questa risorsa in ambito edilizio è approdato recentemente in Italia, è il 3D Print Hub Tour.

3D Print Hub a BariIn 24 ore, senza intervento umano, in zone impervie o colpite da disastri naturali, la costruzione di un edificio in tali condizioni parrebbe di per sé impossibile. Invece è uno dei tanti aspetti rivoluzionari della stampa 3D.
Grazie alla tecnologia Contour Crafting, da tempo di grande interesse anche della NASA in previsione della costruzione di una base spaziale sulla Luna, è possibile erigere una casa nel giro di poche ore.
È in questo modo che non molto tempo fa a Shangai sono state costruite un totale di 12 abitazioni in sole 24 ore.

Sembrerebbe dunque un possibile addio ai vecchi containers, a tutte le spese per il trasporto, lo stoccaggio e l’assemblaggio dei materiali.
Con la stampa in 3D possono infatti esser realizzate abitazioni da due o tre stanze con struttura in muratura, con un composto di cemento molto particolare che permette l’isolamento remico. Gli edifici nascono e vengono realizzati provvisti delle aperture necessarie per le porte, le finestre e le tracce per cablaggi e tubazioni.
Attualmente in situazioni di calamità naturali le situazioni sono poco vivibili a causa del disagio anche nei momenti di soccorso. Grazie a questo tipo di tecnologia molti degli stress e dei traumi possono essere attutiti dal fatto di non dover vivere temporaneamente in alloggiamenti di fortuna ma in vere abitazioni in muratura costruite istantaneamente.

A Fieramilanocity, dal 5 al 7 marzo 2015, 3D Print Hub avrà uno spazio completamente dedicato all’architettura ecologica e a basso impatto ambientale, che sarà già all’interno di Proenergy+Expoedil, l’evento di formazione e informazione dedicato all’efficienza energetica, alle energie rinnovabili e alla costruzione di edifici sostenibili che si terrà dal 27 al 29 novembre 2014 a Bari.

"Certamente la Contour Crafting è una tecnologia da utilizzare per costruire abitazioni in situazioni di emergenza", commenta Simone Majocchi, membro del Comitato Tecnico della manifestazione ed esperto di stampa 3D.
"Si tratta di un tipo di edilizia che può avere una sua validità e dei vantaggi in particolari contesti per ridurre il disagio psicologico e materiale dopo un disastro naturale. Ma questo è solo un esempio di come la stampa 3D stia rivoluzionando e migliorando la vita di tutti i giorni. Anche nel settore dell’architettura si stanno facendo notevoli passi in avanti attraverso la tecnologia 3D che aiuta non solo con innovazioni pratiche per la produzione, ma anche con soluzioni concrete per la visualizzazione, la modellazione e la realizzazione dei classici plastici."

Grazie a 3DPrint Hub architetti, geometri, ingegneri, costruttori edili e progettisti potranno osservare da vicino sia possibile realizzare plastici, mappe urbane e prototipi in modo professionale e velocissimo oltre che con un costo estremamente contenuto. Inoltre sarà per loro possibile individuare nuovi sistemi per la progettazione e la realizzazione di componenti architettonici che siano soprattutto ecosostenibili.

L’area espositiva del roadshow di 3DPrint Hub sarà ovviamente affiancata da numerosi convegni, workshop, dimostrazioni e dibattiti con esperti di fama internazionale.

Questo sito utilizza i cookies, anche di terze parti: cliccando su CHIUDI o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies.   Informativa. CHIUDI